Perché osare – 5 lezioni da imparare adesso prima che sia tardi

Perché osare?..Perché spesso ci ritroviamo ad imparare la lezione troppo tardi…quando le cose non sono andate come volevamo.  5 idee per trovare il coraggio di osare adesso.

Cosa succede mentre stai pensando a quel qualcosa che ti intimidisce?… Mentre ti arroventi nelle peggiori conclusioni?.. Stai perdendo il tuo tempo che è il bene più prezioso che hai.. ed è come lo usi che cambia le cose.

Se esiste una regola valida per tutti è proprio quella del tempo a disposizione di ognuno di noi, ne abbiamo tutti una disponibilità limitata..

shadow-ornament

Ho conosciuto Vincenzo a metà degli anni 90, lui è stato militare per anni e poi usciere in una grande banca di Cesena. Appena in pensione, instancabile come pochi si è aggiunto subito ad associazioni locali per collaborare, condividere ed aiutare gli altri.

Per qualcuno potrebbe sembrare un anziano che ha sempre qualcosa da ridire, invece ho conosciuto Vincenzo quando voleva coltivare la sua passione per la musica e nel tempo, da lui ho imparato più cose di quelle che avevo da dire.

Abbiamo spesso parlato di rispetto, dei rapporti con le persone che ha incontrato nella vita e di come cavarsela quando sembra che tutto sia perso. C’é una sua frase che ricordo sempre con piacere: Devi osare, altrimenti la vita ti usa…

Vincenzo non ha figli, con sua moglie è stato dappertutto ed ogni volta che lo incontro nelle mie passeggiate vicino a casa sua ha sempre qualcosa di nuovo e di motivante da raccontare, del fine settimana in quel posto o dei piatti che ha provato mentre era in vacanza..

Per un po’ di tempo non l’ho più visto, poi una mattina vedo la sua bella facciona sorridente su di un manifesto in bianco e nero davanti ad una chiesa. C’era scritto: Vincenzo, ci lasci ma con un sorriso che non potremmo mai dimenticare… ed era vero. Vincenzo sorrideva sempre ed aveva ogni volta un motivo giusto per semplificare le cose e gioire della vita.

Ho sostato parecchio incredulo davanti a quel manifesto ma alla fine ho ricavato che Vincenzo non è libero adesso, è sempre stato libero… ogni volta che osava essere quello che voleva, anche quando sbagliava il tempo di un pezzo e “squadrava” lui sorrideva. Era gia libero dentro, aveva capito benissimo la differenza fra le cose e l’importanza da attribuire ad ognuna di esse.

shadow-ornament

Ho imparato che il nostro tempo è breve su questa terra e scorre veloce, che meritiamo di sfruttarlo e goderlo il più possibile, proprio come ha fatto Vincenzo.

Perché solo in questo modo possiamo realizzarla davvero, lasciare la nostra piccola impronta per noi stessi, ho capito di stressarmi meno e pensare a cosa lascio sul piatto ogni volta che mi intestardisco a voler ragione e perdo tempo prezioso.

Ho capito che se non combatto le mie paure sarò io solo a pagarne le conseguenze. Che troppo spesso ci accorgiamo di queste cose solo quando sono passate e non abbiamo più la forza di rimetterci in gioco e di osare quel tantino in più. Che lo capiamo sempre troppo tardi.

Male che vada, potremo dire di averci almeno provato ma… Se invece va bene?… Come lo sappiamo se non osiamo farlo.

Possiamo osare ogni giorno ed in tanti modi:

  • Osare di fare quella vacanza che ci serve tanto per ricaricarci di energia, anche se non è il momento adatto.
  • Osare di farci rispettare quando la situazione lo richiede con il partner, il capufficio, il collega dispettoso.
  • Oppure osare di essere più cordiali per vedere come rispondono gli altri. Cosa che non si aspetta più nessuno.
  • Osare di accattare possibilità diverse da quelle che diamo per scontate. Di pensare fuori dalla nostra testa.
  • Osare di impegnarci ad essere quello che volevamo a discapito di quello che sta bene agli altri.

Visitare nuovi posti, nuove culture, nuove idee ed uscire dalle grette convinzioni che il mondo è come lo dipingiamo noi. L’abbiamo capito che nella vita vince chi ha il coraggio di mettersi in discussione, di fare quello che agli altri non piace fare.

Osa

L’insicurezza è un segnale

Osare è l’atto che ci avvicina di più all’infinito, anche se il rischio ha in sé la possibilità del fallimento. Emily Dickinson

Non è mai tardi per provare a darci una possibilità in più che ci sta aspettando e per questo ho selezionato, tradotto e rivisto un vecchio post inglese di Marc & Angel.

Perché osare?.. Perché altrimenti hai già perso..

Troppi di noi aspettano molto tempo per vivere una vita migliore. Continuano a rimandare tutto al domani. Prenditi il tempo di correre dei rischi. Prenditi il tempo per amare, ridere, piangere, imparare, e perdonare. La vita è più breve di quanto possa sembrare.

5 cose importanti da sapere adesso prima che sia troppo tardi:

1. In questo preciso momento c’è la tua vita. – La tua vita non è tra i momenti della tua nascita o della tua morte. La tua vita è tra poco prima e il tuo prossimo respiro. Il presente è qui ed ora, è tutta la vita che non si vive ogni momento in totale, in bontà e in pace, senza paura e rimpianti .. E’ fare il meglio possibile con quello che hai adesso, perché questo è tutto quello che ti puoi aspettare da chiunque, incluso/a te stesso/a.

2. La vita non è lunga.  Questa è la tua storia, e hai avuto già modo di lottare per lei. Lotta per ciò che è giusto, lotta per ciò in cui credi, lotta per ciò che è importante per te. Lotta per le persone che ami, e non dimenticare mai di dire loro quanto significano a te. Realizza il fatto che in questo momento sei fortunato/a perché hai ancora una possibilità. Quindi fermati un attimo e pensare.

Qualunque cosa è ancora necessario fare, iniziare a farla oggi. I domani sono contati.

3. I sacrifici di oggi pagheranno i dividendi in futuro. – Quando si tratta di lavorare sodo per realizzare un sogno, guadagnare un grado in più, la costruzione di un nuovo business, o di qualsiasi altra realizzazione personale richiede tempo e impegno. Una cosa che puoi chiederti è: “Sono disposto/a a vivere alcuni anni della mia vita come molte persone non farebbero, in modo da poter passare il resto della mia vita, come molte persone non potrebbero?..Se si, rispetta i tuoi desideri.

4. Tu sei il rapporto più importante. – La felicità è quando ti senti bene con te stesso/a senza sentire il bisogno di approvazione di nessun altro. È necessario innanzitutto avere un rapporto sano con se stessi prima di poter avere un rapporto sano con gli altri. Devi sentirti utile ed accettabile hai tuoi occhi, così sarai in grado di guardare con fiducia negli occhi le persone intorno a te e connetterti con loro.

5. Dietro ogni vita meravigliosa, c’è sempre qualche tipo di dolore.  Si inciampa e si cade, si commettono errori e non si riesce tutte le volte, ma ti alzi in piedi attraverso tutto questo, si vive e si impara. Sei umano, non perfetto. Sei stato ferito/a, non sconfitto/a.

Sì, a volte si incontra molto dolore lungo la strada, ma questo è un piccolo prezzo da pagare per i momenti incommensurabili di amore e di gioia che la vita ti può dare. Quale è il motivo per cui è necessario fare un passo avanti anche quando fa male?.. Perché sai che la forza interiore che hai, quello che ti ha portato/a fino a questo punto può portare al resto del modo.

E, naturalmente, se sei alle prese con uno qualsiasi dei punti sopra, sappi che non sei solo/a. Molti di noi sono lì con te, lavorando duramente per sentirsi meglio, per pensare più chiaramente, e vivere una vita priva di mal di testa e mal di cuore….

Tratto dal libro “1000 piccoli pensieri felici che le persone di successo fanno in modo diverso.” di Marc & Angel

Lion

Vince solo chi ha il coraggio di osare

Non è perché le cose sono difficili che non osiamo, è perché non osiamo che sono difficili. Seneca

PS: Se vuoi condividere questi pensieri con altri o lasciare i tuoi commenti saranno certamente apprezzati 🙂 Immagini da PixaBay

Dedicato a Vincenzo

 

 

Tag: , , , , , , , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

L'autore: Marco

Sono Marco Venturi. Docente, ricercatore ed imprenditore online, autore del blog www.latuamappa.com sul quale condivido articoli e prodotti, ebook e varie mappe mentali riguardanti il benessere psico-fisico, la crescita personale e professionale.Obiettivo del sito?..  Allenarci ad essere più felici, realizzati e liberi (sopratutto da noi stessi :)

15 COMMENTI

  1. bellissimo articolo
    grazie

    • Grazie Man, condivido quello che penso… non tutto 🙂
      Stammi al Meglio ciao Marco

  2. Bongiorno Marco .
    Ho appena scaricato le Sue frasi per mio figlio che non sta bene fisicamente e La ringrazio per la profonda scelta di concetti così insoliti ma fondamentali.
    Un plauso per Lei.
    Francesca

    • Grazie Francesca, apprezzo che quello che condivido possa essere utile in qualche modo.
      I miei migliori auguri a suo figlio ed a tutti voi. Un Abbraccio
      Ps. sul blog ci diamo tutti del tu.. 🙂

  3. grazie per la motivazione a muoversi marco

    • E’ un piacere Loris ed è questo il motivo del post.
      Inoltre se posso ho una frase che ho trovato sui social che mi gira in testa:
      Meglio un vaff… oggi che una gastrite domani…. magica!
      Ciao

  4. Perciò tutta la vita è niente……. ma che fatica, che enorme fatica…

    • Si Fausta, la fatica di uscire dalle ansie e preoccupazioni costa cara ma paga, paga sempre..
      E’ un piacere risentirti. Ti Abbraccio ciao

  5. Grazie infinite , messaggio arrivato al momento giusto

    • Perfetto Giuliana, come avrai certamente visto sul blog: “nulla capita per caso” e se hai trovato giovamento da questo post sappi che l’ho scritto anche per me, per i momenti in cui la tentazione di mollare sui miei progetti stringe le molle del mio comfort.
      E tu le hai allentate con poche parole..
      Un Abbraccio Ciao Marco

  6. Ciao Marco, svolgendo l’attività di Coaching concordo pienamente su quello che hai scritto.

    Resto sempre benevolmente meravigliato dalla consapevolezza di chi, come te, pur non lavorando nel coaching, pensa e agisce da vero Coach, ispirandomi l’umiltà con cui svolgere la mia professione.

    Un complimento di cuore e grazie!
    Costantino

    • Grazie Costantino, sei fin troppo gentile che quasi mi esalto.. 🙂 Attenzione Community! —
      Costantino Caso è uno tosto, un Coach che ama quello che fa!
      http://www.foryourself.it

      Ciao e Grazie ancora Marco

  7. Pingback: Le scuse che ti separano adesso da quello che vuoi domani

  8. Mi è piaciuto il punto 2.Per me è questo che dà senso alla vita. Ciao e grazie.

    • Grazie a te Bruna per avermi portato a rileggere queste frasi che ho scritto due anni fa in questo periodo. Tra le mille cose che abbiamo in mente spesso dimentichiamo le più importanti…
      Un Abbraccio Ciao Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.