Scopri se il tuo progetto (o la tua idea) è realizzabile

Scopri le 5 fasi di un obiettivo efficace e altamente realizzabile.

Tra le mille idee che ci ronzano in testa alcune sono assurde, altre sono oro…

Il non saper distinguere e decidere tra un sogno irrealizzabile e un’idea innovativa è qui svelato.

Troverai infatti:

  1. Il Problema delle idee
  2. Il Metodo S.M.A.R.T
  3. Come trasformare le tue idee in obiettivi efficaci con una Mappa Mentale dedicata 🙂

Ascolta il Podcast:

Il problema delle idee

Appena ci balza una nuova idea in mente siamo euforici. Iniziamo a costruirci un castello mentale di opportunità e di relative emozioni  che ci portano a definirla l’idea del secolo. Qui iniziano le domande… I più smaliziati fanno una ricerca online (anche in inglese) per vedere se è davvero innovativa…

Nella maggior parte dei casi scopri che è già venuta a qualcuno ma puoi subito vedere se funziona. La maggioranza delle persone ( l’85%) invece agisce secondo 2 modi di pensiero.

  • Chi lascia il sogno nel cassetto da rivedere quando avrà più tempo. E questo non succederà..
  • Chi si mette all’opera con impeto, chi vuole tutto subito, investe tempo e denaro senza riflettere lavorando come un matto…

Questa seconda modalità è spesso più rischiosa della prima per il semplice fatto che con l’abitudine e la ripetizione presto ci innamoriamo letteralmente della nostra idea. Anche quando, dopo alcuni mesi o anni verifichiamo che l’idea non funziona diventa difficile abbandonarla o anche solo modificarla per un fatto di prospettiva mentale.

La difficoltà non sta nel cambiare ciò che fai, sta nel cambiare il processo mentale prima che tu agisca. Ciò che farai ed i risultati futuri dipenderanno dal tuo atteggiamento mentale di adesso.

In verità le idee non servono, siamo sommersi di buone idee. La differenza sta nell’innovazione, nel collegare due o più idee (spesso rubate ad altri) e creare qualcosa di nuovo, qualcosa di utile a te e ad altri.

Come sapere allora se la tua grandiosa idea ha un futuro roseo prima di mettersi all’opera?.. Analisi, studio e controllo.

Il Semplice Metodo S.M.A.R.T

S.M.A.R.T è un acronimo usato da Peter Drucker (ma semplificato dal corso sugli obiettivi più dettagliato ed efficace) che prevede in 5 fasi la tua decisione finale. Un obiettivo realizzabile deve essere:

  1. Specifico
  2. Misurabile
  3. Attuabile
  4. Rilevante
  5. Time bond- con scadenza

Vediamo ogni fase nel dettaglio per capire come identificare con chiarezza il tuo nuovo progetto. Sarà il risultato delle tue risposte a rivelarti come e se procedere.

  1. Specifico significa che non basta voler guadagnare di più ad esempio, serve uno scopo definito. Chiarezza iniziale è il passo fondamentale dal quale partire per delineare ogni prossimo step. Rapportare e Scrivere il tuo progetto lo toglie dalla testa e lo posa di fronte a te. Questo ti permette le tre domande fondamentali per qualsiasi progetto: 1. Cosa voglio ottenere?… 2. Dove sono adesso?.. 3. Come lo ottengo?..
  2. Misurabile significa avere il controllo di ciò che desideri. Avere desideri senza poter controllare come raggiungerli e quali passi svolgere equivale a sperare che le cose vadano bene… Misurabile significa poter tener traccia e calcolare ogni movimento altrimenti il risultato sarà fuori dal tuo controllo.
  3. Attuabile è un termine facile da capire, meno da analizzare perché molto personale. Attuabile può esserlo per te e non per altri ma anche il contrario. Intende onestà e coerenza, riflessione sulle tue abitudini spesso mentali e se serve modificarle per giungere allo scopo. Concentrati su come renderlo possibile e non pensare che debba essere sicuro. La sicurezza giungerà quando tramite le tue azioni avrai trasformato un’idea in qualcosa di reale.
  4. Rilevante significa diverso da tutto il resto, innovativo, Utile, un prodotto o servizio che serve alle persone. Spesso di preoccupiamo di creare qualcosa che sia apprezzato e acquistato da molti mentre in realtà è preferibile una soluzione rilevante per un solo settore. I bisogni delle persone sono pochi ma le possibilità per esaudirli sono infinite.
  5. Time Bond: Scarsità di Tempo codifica un’abitudine comune, ciò che non ha una scadenza non ci spinge a muoverci in tempo. Saresti puntuale con il mutuo sulla casa se non avesse una data di scadenza mensile?..Analizza il tempo richiesto, studia e raccogli orari possibili. Calcola e scopri entro quale data precisa il tuo progetto può essere concluso positivamente comprendendo impegni personali e imprevisti. Prevedere adesso è meglio che affannarsi poi…

Scarica la Mappa Mentale cliccando sull’immagine sotto:

mappa mentale

Come programmare Obiettivi efficaci

Scarica la Mappa Mentale in dotazione, è il riassunto di ciò che hai letto fin qui.  Usala come esempio per crearne una tutta tua. Prendi un foglio bianco e se vuoi scrivici sopra come faresti su una mappa mentale. Scrivi l’idea al centro. In alto a destra scrivi lo scopo specifico del tuo obiettivo.

Sotto di questo scrivi come potrai calcolarne la riuscita, una misura da rispettare. Sotto ancora tieni lo spazio per scrivere come potrai realizzarlo. Inserisci tutto ciò che ti viene in mente, le azioni che potrai mettere in campo, nel tempo potrai rivedere e portare modifiche di percorso.

In basso a sinistra elenca i vantaggi della tua idea, per chi sarà interessante, quali benefici ne riceverai e ne riceveranno le persone. Scrivi ciò che puoi fornire di diverso da tutti gli altri. In Alto a Sinistra inserisci una data, il limite di tempo massimo che ti serve.

Dopo questo processo hai le idee decisamente più chiare e potendo vedere il tuo progetto scopri che contiene molte più informazioni importanti. Adesso puoi scegliere con una consapevolezza decisamente migliore. Ora usi la mente con precisione e logica e non con le emozioni 🙂

Un bonus da aggiungere che è fondamentale?…

6. Sta a te…

Che tu voglia dimagrire, guadagnare 3.500€ al mese, superare i tuoi limiti, comprare casa o altro ancora una cosa deve essere definita e accettata.

Deve dipendere da te. Solo da te e non da tua moglie o dai tuoi figli o capufficio. Non ascoltare cosa dicono gli altri e prenditi la responsabilità di portare a termine la tua idea con le tue sole forze. Quando avrai necessità di collaboratori avrai già fatto le cose nel giusto modo.

Se vuoi saperne di più vai alla pagina degli obiettivi efficaci, troverai tutte le regole e più mappe mentali, esempi pratici da applicare, come convincere l’inconscio a collaborare e altro ancora…

Stammi al Meglio ciao Marco 

Articolo aggiornato al 25\10\19

Tag: , , , , , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

L'autore: Marco

Sono Marco Venturi. Docente, ricercatore ed imprenditore online, autore del blog www.latuamappa.com sul quale condivido articoli e prodotti, ebook e varie mappe mentali riguardanti il benessere psico-fisico, la crescita personale e professionale. Obiettivo del sito?..  Allenarci ad essere più felici, realizzati e liberi (sopratutto da noi stessi :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.