Charlie Chaplin: Oggi so che questo si chiama…

Una poesia che Charlie Chaplin ha reso nota e che ancora oggi è fonte di riflessione per la sua infinita bellezza e semplicità

 

Quando ho cominciato ad amarmi davvero..

Com’è imbarazzante aver voluto imporre a qualcuno i miei desideri, pur sapendo che i tempi non erano maturi e la persona non era pronta, anche se quella persona ero io.

Oggi so che questo si chiama “rispetto”.

 Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di desiderare un’altra vita e mi sono accorto che tutto ciò che mi circonda è un invito a crescere.

Oggi so che questo si chiama “maturità”…

 Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito di trovarmi sempre ed in ogni occasione al posto giusto nel momento giusto e che tutto quello che succede va bene. Da allora ho potuto stare tranquillo.

Oggi so che questo si chiama “stare in pace con se stessi”.

 Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di privarmi del mio tempo libero e di concepire progetti grandiosi per il futuro. Oggi faccio solo ciò che mi procura gioia e divertimento, ciò che amo e che mi fa ridere, a modo mio e con i miei ritmi.

Oggi so che questo si chiama “sincerità”.

 Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene: persone, cose, situazioni e tutto ciò che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso… all’inizio lo chiamavo “sano egoismo”…

ma oggi so che questo è “amore di sé”.

 Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di voler avere sempre ragione. E così ho commesso meno errori.

Oggi mi sono reso conto che questo si chiama “semplicità”.

 Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono rifiutato di vivere nel passato e di preoccuparmi del mio futuro. Ora vivo di più nel momento presente, in cui tutto ha un luogo.

È la mia condizione di vita quotidiana e la chiamo “perfezione”.

 Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono reso conto che il mio pensiero può rendermi miserabile e malato. Ma quando ho chiamato a raccolta le energie del mio cuore, l’intelletto è diventato un compagno importante.

Oggi a questa unione do il nome di “saggezza interiore”.

 Non dobbiamo continuare a temere i contrasti, i conflitti e i problemi con noi stessi e con gli altri perché perfino le stelle, a volte, si scontrano fra loro dando origine a nuovi mondi.  Oggi so che tutto questo è “la vita”.

Articolo aggiornato al 26\1\2019

Questa splendida poesia è stata erroneamente attribuita a Charlie Chaplin. In realtà il titolo originale della poesia è “When I loved myself enough” ed è stata scritta da Kim e Alison McMillen.

Stammi al Meglio Ciao Marco

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

L'autore: Marco

Sono Marco Venturi. Docente, ricercatore ed imprenditore online, autore del blog www.latuamappa.com sul quale condivido articoli e prodotti, ebook e varie mappe mentali riguardanti il benessere psico-fisico, la crescita personale e professionale. Obiettivo del sito?..  Allenarci ad essere più felici, realizzati e liberi (sopratutto da noi stessi :)

9 COMMENTI

  1. Ora ho capito come fare per amarmi davvero..
    Grazie Marco per la condivisione, sei un grande e ti ammiro$
    Ciao Marielena

    • Ciao Marielena,anche se in realtà la poesia non è di Charlie Chaplin sono felice di averla postata e che l’apprezzi..
      Stammi al Meglio ciao M

  2. Thanks for the article. Will read on…

  3. Thanks again for the post.Much thanks again. Awesome.

  4. I am so grateful for your blog post.Thanks Again. Really Great.

  5. I am so grateful for your blog post.Really thank you! Great.

  6. Really enjoyed this article post.Really thank you! Awesome.

  7. I loved your article post.Thanks Again. Much obliged.

  8. Im obliged for the blog. Really Great.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.