La Tua Vita dipende da te, da come reagisci a ciò che capita

Dipende da te, solo da te… da quello che “scegli” di pensare e di fare adesso.

Cosa fare nel concreto?… Una metafora per iniziare

Ciao, sono Marco Venturi e dalla passione sulla nostra mente ho creato un’attività e una comunità con migliaia d’iscritti. Condivido idee, mappe mentali ed ebook per essere più efficaci e liberi (sopratutto da noi stessi).

Ascolta il Podcast

La scimmia dispettosa

In una giornata di sole cocente, una scimmietta dispettosa lancia una noce di cocco sulla testa di un passante. Appena placato il dolore e lo spavento, il passante potrebbe prendersela con se stesso per quanto è sfortunato a essere proprio lui a passare in quel momento o a infierire sulla scimmia con gesti e minacce.

Potrebbe prendere dei sassi sul ciglio della strada e lanciarli con forza alla scimmia che salterebbe da un ramo all’altro con la soddisfazione di aver colpito nel segno… di essere stata veramente brava.. 🙂

Invece, dopo aver aperto il cocco, il passante ne ha bevuto il latte, si è cibato del contenuto e con il guscio si è fatto un ciotola da usare per nutrirsi.

Secondo te.. che soddisfazione avrebbe la scimmia a ripetere il gesto la prossima volta con la stessa persona?.. Nessuna, perché il dispetto fatto non verrebbe recepito come tale ma come un’opportunità per il passante e toglierebbe ogni gratificazione alla scimmia.

Nel mezzo di una difficoltà si cela un’opportunità.  Albert Einstein

La stessa cosa succede nella vita

Ecco ciò che ho notato sul comportamento della Vita con tutti noi…

Sembra che, come con l’esempio della scimmia, a volte la Vita ci voglia richiamare all’attenzione di ciò che desidera da noi.

Di quello che secondo lei dovremmo imparare o conoscere, la Vita sembra fornirci lezioni importanti per osservare la nostra reazione.

Sembra ci voglia risvegliare da qualcosa nel quale ci siamo persi. E pretende (come i bambini) tutta la nostra attenzione.

Il modo per manifestare questa richiesta è d’inviarci problemi, incomprensioni nelle relazioni, sofferenze varie e tutto ciò che prima o poi ci porti a comportamenti del tipo:

  1. Lamentarci o disperarci a oltranza. Convincendoci che capitano tutte a noi o addirittura che è questo ciò che meritiamo. Diventando così vittime delle nostre peggiori ansie e paure senza una nostra diretta responsabilità.
  2. Prestare Attenzione. Fermarci un attimo a riflettere su quello che succede per eccedere a soluzioni. Possibilità che nella 1° versione non potremmo intravvedere. L’unica versione per avere risposte e strategie.

Non è possibile trovare una soluzione dallo stesso punto del problema. Albert Einstein

Spero che situazioni simili capitino di rado a te che leggi, se così non fosse, allora ho una buona notizia:

Ho una Reale Scorciatoia per aggirare quest’abitudine e libertà che si prende la Vita di scegliere cosa farti succedere o per renderti consapevole di quanto dipenda da te.. Dalla tua reazione a quello che capita.

La Tua Vita è data da come reagisci a ciò che succede. Da cosa pensi e fai. Tutto dipende da te.

Cosa puoi fare?… Decidi su cosa fare attenzione e sii costante!

Ecco le prove

La mente tende a farsi distrarre da tutto se non ha una precisa direzione da seguire. Hai mai avuto un periodo nel quale non sapevi di preciso cosa fare?..

Avrai certamente notato che ogni cosa si porta via la tua giornata. Ogni problema, ogni pensiero negativo, ogni dubbio ritorna appena la vita ci spinge a fare attenzione su ciò che desidera.

E questo perché non abbiamo una direzione, uno scopo costante, un motivo che ci spinga verso quello che desideriamo noi.

Nel nostro cervello, il  SAR, il Sistema di Attivazione Reticolare, non si attiva perché non gli diciamo su cosa concentrarsi. O meglio ancora, si attiva ma sceglie lui su quali rami della tua mappa mentale andare a cercare le risposte date dalla nostra percezione esterna, ovvero da ciò che succede.

E cosa va a cercare il SAR se la Vita ci invia segnali tramite i problemi?

Ciò su cui ci concentriamo spesso. Ciò che, con la complicità di forti emozioni negative si è radicato nella mente tramite ripetuti richiami. La solitudine, la depressione, la rabbia sono ottimi esempi su cui riflettere…

Alcuni dati scientifici

  • L’ambiente, secondo recenti studi  influenza il nostro benessere solo del 10%
  • Un altro 40% dipende dai nostri geni ed ereditarietà, ma anche questo si è scoperto che è modificabile con i pensieri..
  •  Un altro 10% dipende da ciò che credi di te, da come ti vedi e dalla tua relazione con l’esterno.
  • Il Restante 40% Dipende da Te .. Quindi i margini di miglioramento sono alti e in  tua responsabilità.
    shadow-ornament

Conoscendo questo modo di lavorare della nostra mente possiamo rovesciare completamente l'abitudine immaginando nel dettaglio, progetti possibili per noi, Desideri che la spingano a creare ulteriori rami e collegamenti, altre connessioni su cui attivare l'attenzione.

Chiedendo alla mente ripetute immagini motivanti e informazioni precise, lei che non sa che sono solo immaginate, le prenderà per reali e ci guiderà in quella specifica direzione con pensieri che condurranno a comportamenti efficaci per la tua felicità.

Ecco il beneficio della positività.

Cover 7 regole successo

 

 

 

 

 

 

 

 

Se le cose proprio non vanno puoi uscire e camminare, i pensieri dopo una passeggiata aiutano a vedere la situazione da una diversa prospettiva e avere risposte diverse. Potresti cambiare punto di vista e addirittura che quello che ti succede è proprio quello di cui hai bisogno per crescere come persona.

Invece di cercare scuse su come la crisi non ti aiuti a vendere o il benessere non ti sorrida, soffriresti molto meno accettando ciò che è come un segnale. Diventi così consapevole della tua Responsabilità di poter cambiare le cose e la tua mente andrebbe in direzione di risposte per risolvere la situazione.

Possibile vero?... So che non è semplice e che richiede impegno verso te stesso/a ma ho compreso anche che se fingiamo di non vedere quello che la Vita vuole dirci, non le resta che fare come crede lei e non come piacerebbe a te......

Pensa a cosa vuoi davvero, immagina come deve essere e fai ciò che senti giusto, e la Vita sarà molto più flessibile in ogni tua richiesta.

Ps: Se non sai da dove iniziare ho 4 Capitoli con relativi audio mp3 che puoi scaricare gratuitamente e che possono già darti una vera spinta per essere come piace a te.

Direzione - Valori- Convinzioni - 3 Cerchi
Clicca sull'Immagine Adesso!

Stammi al Meglio Ciao Marco

Articolo aggiornato al 23\5\20

 


Marco
Marco

Sono Marco Venturi. Docente, ricercatore e imprenditore online. Su www.latuamappa.com condivido idee e mappe mentali per essere più efficaci, sereni e liberi (sopratutto da se stessi :)  

    16 replies to "Dipende da te: Come vivere una vita di qualità"

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.