Relazioni interpersonali: 16 abilità a tuo vantaggio online ed offline

Instaurare rapporti e relazioni interpersonali aumenta il tuo benessere. Ecco perché e come interagire con le persone che scegli…

16 abilità da riscoprire riassunte su mappa mentale di promemoria

 

Inutile negarlo, a differenza di alcuni animali l’uomo per vivere e prosperare ha necessità di una vita sociale. Fin dall’antichità abbiamo sempre fatto parte di gruppi e comunità nelle quali ci integriamo sentendoci al sicuro e protetti. Questo ci permette di crescere come individui vivendo con persone interessate a noi.

Oggi, media e social possono espandere le tue relazioni interpersonali e metterti in contatto con il mondo intero, purtroppo però questo è solo la metà del viaggio verso la tua realizzazione perché manca di un tassello decisivo. Conoscersi e costruire un rapporto di fiducia reciproca. Questo succede online che è centrato sull’avere. Tu cerchi una risposta, un contenuto o video per.. ed io vorrei avere la tua email o il tuo contatto Facebook.  Succede sopratutto offline che è più equilibrato su un dare ed avere, emozioni, supporto, guadagno ecc.. ed ecco perché è più complesso ma più vantaggioso.

Per ottenere questo beneficio serve la consapevolezza di tre cose:

  1. Tutto è conquista – perché conoscere e comunicare
  2. Quali persone (è consigliato) scegliere
  3. Come comportarti con loro

Leggi in 8 minuti

1. Tutto è conquista

L’amore, le amicizie, la collaborazione, le idee, l’aiuto, la realizzazione.. tutto questo va meritato. Qualsiasi sia la conquista che hai in mente hai necessità di conoscere persone. La stessa laurea tempo fa era il raggiungimento certo di una carriera lavorativa, oggi è un comune punto di partenza. Che dalla scuola elementare fino all’università non si tratti di come comunicare e istaurare rapporti è a mio avviso una grave mancanza.

Oggi per emergere e dimostrare il tuo valore non importa quanto hai studiato ma quanto lo sai trasmettere agli altri. Anche per essere più felice hai bisogno di stare con persone che ti apprezzino. Perché questo rapporto sia a beneficio di entrambi il presupposto ha questa formula:

Io sono Ok e Tu sei Ok… (o voi site ok). In questo modo si comunica parità e rispetto. Assertività sull’idea altrui anche se in disaccordo con noi.

Se questo è sbilanciato verso: Io sono Ok e tu non sei Ok in rapporto si incrina e le risposte sono:

  1. Pecco di superbia e quindi merito il disaccordo anche se non lo ammetto.
  2. Scelgo di non frequentare quella persona o gruppo.

Se il presupposto è diversamente sbilanciato verso: Io non sono Ok e tu sei Ok le cose si complicano ancora per te. Anche senza dimostrarlo apertamente i tuoi atteggiamenti inconsci tradiranno la tua debole autostima e gli altri troveranno un modo per mostrarsi migliori ai tuoi occhi. Però la comprensione di questo stato ci offre una grande opportunità. Imparare da loro. 

Le loro idee camminano sulle nostre gambe

Dalle persone esperte impariamo tantissime cose, impariamo cosa fare e cosa fare meglio modellandoli e questo è tutto a nostro vantaggio. Inoltre abbiamo un’altra grande facoltà: Scegliere.

persone che parlano

2. Quali persone scegliere

In effetti riguardo le relazioni interpersonali una sola cosa non possiamo deciderla, i nostri genitori. Possiamo scegliere gli amici fidati o i collaboratori, se stare o no con parenti o vicini appiccicosi, possiamo scegliere chi frequentare. Per famiglia si intende le persone che vivono sotto il nostro tetto anche se non sono genitori o parenti. Presta attenzione alle persone che scegli di frequentare perché possono concretamente arricchire o limitare la tua esistenza.

I tre tipi:

  • Le persone del fare– Stanno con te finché fai qualcosa che a loro serve, quando smetti di fare quella cosa se ne vanno…. Es: Dipendenti o amici per convenienza… (social)
  • Le persone dell’avere- Stanno con te finché hai ciò che loro vorrebbero, appena smetti di avere quella cosa se ne vanno… Es: Seguaci o fan, arrampicatori sociali… (social)
  • Le persone dell’essere– Stanno con te perché sei importante per loro a prescindere da ciò che hai o che fai, e restano con te anche nei momenti in cui perdi la strada. Es: Amici sinceri, partner, alcuni famigliari, collaboratori fidati ecc.. (Live)

Queste ultime sono le persone migliori da avere accanto e le abilità che troverai in seguito sono esattamente dedicate a questo tipo di amicizie.

Per quanto il digitale ed i social network ci facciano credere di essere in ogni momento in compagnia in realtà siamo sempre più soli e disperati. La nuova patologia del 21° secolo è la Vanity Metrics (metrica della vanità) che, mutuata dal campo business ha plasmato giovani e meno giovani a controllare continuamente i like che raccoglie quell’immagine su Facebook o Instagram. Se gli apprezzamenti non raggiungono le nostre aspettative una depressione nel tempo è prevedibile.

Eppure i rapporti veri e duraturi sono tutta un’altra cosa. Sono quelli che del digitale se ne fregano, sono quelli che anche senza like sono al sicuro e non finiscono. Sono la condivisione di sentimenti, di passioni, di divertimento, di progetti. Inoltre sono esattamente questo tipo di relazioni che influenzano positivamente la personalità perché ci incentivano ad essere più giusti, più efficaci ed apprezzati.

Cosa serve allora per creare intensi rapporti con le persone?...

Serve stare insieme fisicamente e sopratutto mentalmente, interessandosi a loro invece che a noi stessi. Difficile vero?..  Si lo è, ti sfido a dimostrare il contrario….

Tutti noi vogliamo essere amati ed apprezzati, sentirci parte di un mondo magico più grande di noi

Ecco le abilità che vanno ri-apprese ed integrate per avere amici veri. 16 Accortezze su una mappa mentale omaggio in promemoria 🙂

16 abilità a Tuo Vantaggio 

 

mappa mentale sulle relazioni

 

  1. Empatia: L’empatia è il sostegno di ogni rapporto e più è spontanea, ovvero carica di comprensione, accettazione e rispetto più il legame diventa forte e sano. Parla di cose ed esperienze che interessano ad entrambi e condividi i suoi stessi valori. Disponibilità, calore e confidenza creano fiducia reciproca.
  2. Ascolto: Dedica la tua completa attenzione ad ascoltare tutte le sue parole. Trattieni la voglia di rispondere subito e non interrompere. Guardalo/la negli occhi e non farti distrarre da altri o smartphone. Dimostra che ascolti annuendo, confermando o facendo domande. Interessati ai loro pensieri e loro saranno interessati ai tuoi.
  3. Rapporto: I rapporti vanno coltivati e questo richiede interesse. Pensa al rapporto con le persone come ad un conto corrente emozionale dal quale prelievi contante per darlo a chi necessita consapevole del fatto che sarai ripagato. Dai tu prima di pretendere di ricevere e il tuo conto sarà sempre pieno.
  4. Rispetta: Rispetta la diversità di idee e di cultura. Non siamo gli unici ad avere in mano la verità ma ognuno ha in mano la propria verità. Anche se questa non è in linea con te lascia che possa esprimerla. Certamente imparerai una nuova prospettiva che ti arricchirà.
  5. Fiducia: La Fiducia è quella facoltà che si guadagna dimostrandola. Se vuoi che gli altri si fidino di te serve dare loro quell’accoglienza e quella stima di chi sa di non essere tradito. Dimostra che sei una persona di cui fidarsi ed avrai la loro completa fiducia.
  6. Qualità: I rapporti non sono tutti uguali, alcuni sono di passaggio ed altri più profondi. Scegli le persone (spesso poche) con cui istaurare rapporti di qualità essendoci e supportandoli. Volendo essere amici di tutti si rischia di non avere amici. Cura la qualità dei tuoi rapporti sia lavorativi sia affettivi con costanza.
  7. Gentilezza: Siamo attratti da persone gentili e cordiali con noi. La gentilezza apre molte porte sia nei cuori, sia negli affari. Un’attenzione particolare, un piccolo regalo, un semplice “grazie”, un sorriso sincero ti lega alle persone più del denaro. Esponiti con gentilezza anche se non sarai ricambiato/a.
  8. Comunicare: Una buona e sincera comunicazione con gli altri li porta ad avvicinarsi a te, ad essere interessati a ciò che hai da dire o proporre. Impara ed usa tecniche di comunicazione verbale e non verbale. Impara come presentarti a persone nuove, cosa dire e come atteggiarti e le tue interazioni aumenteranno.
  9. Risolvere: I comunicatori capaci ed efficaci sanno risolvere i disguidi e le controversie controllando se stessi. Se il conflitto è inevitabile sii il primo a levigare la diatriba invitando la controparte a mostrarti la sua visione per trovare un accordo.
  10. Conosci persone: Culture e mentalità diverse espandono la tua comprensione del mondo. Prima di giudicare dai l’occasione alle persone di vivere e di comportarsi come credono. Non temere la diversità, un sorriso ed il rispetto non si negano a nessuno.
  11. Ricambia: Ricambia i gesti ed i pensieri fatti nei tuoi confronti. Siamo attratti e rapiti dalle persone simili a noi, quelle che hanno le nostre stesse attenzioni. Non dare nulla per scontato in amicizia dove ogni dare ed avere deve essere in reciproco equilibrio.
  12. Compassione: Dimostra di comprendere lo stato emotivo della persona che ti confida i propri problemi. Aiutala con parole adatte che la rassicurino, se non sai cosa dire immagina cosa vorresti sentirti dire tu in quei momenti. Dalle il sollievo di farla sentire compresa ed importante per te.
  13. Conosci te stesso: Analizza te stesso/a, nota le tue abitudini e le tue convinzioni. Scopri cosa ti disturba e cosa ti motiva, fai una lista di ciò che ritieni importante di te e tienila dove puoi rivederla ed aggiornarla. Ti sarà molto utile perché i valori che trasmetterai al tuo ambiente saranno gli stessi. Usala per comprendere meglio le persone che scegli.
  14. Diario: Tieni un diario per trascrivere i tuoi comportamenti, cosa hai fatto e i risultati ottenuti. Questo crea un’immagine più chiara in mente che si concentra maggiormente e silenzia i pensieri ininfluenti.Come sopra più comprendi te stesso/a più comprendi gli altri.
  15. Tempo: Libera dai tuoi impegni il tempo per stare con chi scegli. Programma e mantieni degli spazi vuoti giornalieri o settimanali per stare com le persone che ami. Anche solo 5 minuti può rivelarsi nel tempo un’investimento decisivo per il tuo benessere globale.
  16. Interessati alle persone: Leggi, studia e raccogli più informazioni possibili sulle persone e i loro bisogni, le loro sofferenze. Leggi le biografie delle persone di successo e ti accorgerai che ognuno di noi ha un solo nemico che limita la propria realizzazione. Se stesso/a.
Una domanda: come sarebbe un mondo di persone così?…
Scarica la Mappa Mentale di riassunto da QUI

PS: Se vuoi approfondire e conoscere nel dettaglio le diverse strategie di comunicazione efficaci per costruire relazioni interpersonali ho un ebook leggero ma completo che ti aspetta:

Vai sul Blog

Oppure su Amazon

E anche su iTunes

Copertina Amicizie e relazioni ebook

Stammi al Meglio ciao Marco

 

PPS: 4 ebook in REGALO per te 🙂

 

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

L'autore: Marco

Sono Marco Venturi. Docente, ricercatore ed imprenditore online, autore del blog www.latuamappa.com sul quale condivido articoli e prodotti, ebook e varie mappe mentali riguardanti il benessere psico-fisico, la crescita personale e professionale.Obiettivo del sito?..  Allenarci ad essere più felici, realizzati e liberi (sopratutto da noi stessi :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.