Come aspettarti adesso quello che vorresti nel 2017

Il 2017 è alle porte, cosa succederà non lo sappiamo ma possiamo decidere adesso cosa vorremmo che succeda per noi.

 

 Sai come farlo diventare l’anno migliore per te?.. Seguimi e ti risulterà possibile.
Premessa scherzosa (ma non troppo): Se tu non hai ancora scritto la letterina dei regali a Babbo Natale, hai ancora una ultima occasione da sfruttare.. Se non sai di preciso cosa può davvero migliorare la Tua Vita da adesso in poi, questo è un articolo che probabilmente apprezzerai molto.
shadow-ornament

Per il 2017 tutti noi abbiamo delle speranze, delle aspettative o desideri. Si parte dal presupposto che tu abbia dei desideri perché sono quelli che ti motivano a fare i passi necessari per realizzarli, senza di questi stiamo tutti li ad aspettare che qualcosa succeda e ammettiamolo… non funziona praticamente mai salvo qualche occasionale fortuna che spesso non sappiamo interpretare.

Se invece abbiamo dei progetti concreti la battaglia diventa forse più dura ma con molte più possibilità di vincere se ci prepariamo,  perciò ci concentriamo su quello che serve fare e mettiamo a disposizione tutte le nostre forze su desideri credendo di poterli realizzare davvero.

2° Puntata –  La prima puntata la trovi su: 3 domande che dovresti porti prima di programmare il 2017

shadow-ornament

Succede invece, sopratutto quando sogniamo in grande, che quello che ci torna indietro non rispetta i nostri grandi desideri ma soddisfa appieno le nostre più sincere aspettative. Quello che ci aspettiamo davvero succeda. Sembra addirittura che la fortuna del principiante per esempio, stia proprio nel fatto che non avendo delle aspettative distorte da esperienze passate, quindi non aspettandosi di perdere, di sbagliare o di fallire lo porti a realizzare più facilmente una cosa per altri impossibile.

Per noi invece le cose sono diverse, abbiamo già raccolto più volte dati sul fatto che le cose sono difficili da realizzare e le conferme che quello che crediamo è vero arrivano puntualmente implacabili. Abbiamo aspettative su ogni cosa che facciamo ed anche sugli altri. In altri termini la scienza conferma che L’Universo, Dio, il Fato o come vuoi chiamare questa Entità Superiore, non accontenta chi ha desideri super-mega-fantastici ma soddisfa ogni volta (anche se non lo notiamo mai..) quello che ci aspettiamo davvero succeda nel profondo, quello di cui abbiamo bisogno. Siamo dei magneti che attraggono ciò che vibra alla stessa intensità dei nostri… pensieri.

Questo perché tutto è collegato con il tuo inconscio e non con la tua mente cosciente. Non sei tu consciamente che decidi come andranno le cose ma lo decide quello che pensi e credi veramente adesso. Le tue certezze ed aspettative sono li’.. nell’inconscio.

Come colmare questo gap?.. Cosa occorre per fare in modo che quello che vorremmo nel 2017 coincida con quello invece che ci aspettiamo davvero?

Serve livellare i nostri desideri alle nostre aspettative.

Come? .. Occorre che i tuoi fantasiosi desideri siano equilibrati con quello che in realtà ti aspetti davvero. Sei confuso/a ?… Facciamo subito un esempio.

Mettiamo che entro la fine del 2017 tu desideri avere una tua attività che funziona bene e che porta già buoni guadagni. Questo è il tuo desiderio, è bellissimo ed avvincente,  per fare in modo che si realizzi sai di dover compiere dei determinati passi.

Ad esempio svegliarti le mattine per studiare cosa funziona, come imparare a vendere quei prodotti o servizi, poi andare in più uffici per metterti in regola con il fisco e per i cavilli burocratici, trovare il luogo più adatto con il parcheggio comodo per i tuoi futuri clienti. Poi dovrai informarti sull’arredamento del negozio, andare da un architetto per concordare lo stile ed i prezzi.. e mille altre cose che sai di dover fare in prima persona.

Nel tuo profondo però, (e nel tuo inconscio le prossime abitudini sono scritte a fuoco :), sai benissimo che non sei una persona mattiniera e che il letto la mattina ti trattiene con molle decisamente forti. Sai che non hai mai avuto grandi voti a scuola per la tua poca voglia di studiare ed applicarti, pensi che saper vendere non ti sembra una cosa fondamentale… che ti basterà esporre cose carine per venderle.

Anche passare intere mattinate in coda in uffici affollati lo hai sempre delegato a tua madre… Il tuo “negozietto” sarebbe perfetto sotto casa così fai poca strada ma non c’è il parcheggio ed il gestore vuole troppo al mese… Secondo te, il 2017 sarà come lo desidereresti?.. NO!

 

 

Ma non solo per la tua poca inerzia ma anche a sopratutto perché le tue abitudini inconsce dopo poco tempo ti riporteranno esattamente allo stato di partenza, dove stai comodo ed al sicuro.

Il 2017 sarà come te lo aspetti davvero, porterà in questo esempio le stesse risposte delle tue aspettative profonde, quelle in cui credi adesso.

Come facciamo allora ad aspettarci quello che desidereremmo?.. Abbassando leggermente i sogni complessi da realizzare ed alzando le nostre aspettative a riguardo con una domanda semplice ma potente e che richiede una risposta sincera: Visto quello che vorrei..  Cosa sono disposto/a a fare adesso?…

shadow-ornament

Scrivi tutto adesso…..

Un altro esempio: Se nel 2017 volessi ritornare al perso forma di 70 Kg, cosa dovrei cambiare nella mia alimentazione?.. cosa devo iniziare a fare da subito?.. muovermi?.. fare ginnastica?.. cosa devo assolutamente eliminare?.. qual’è la media mensile di chili da perdere che dovrei rispettare?.. Sono disposto/a a farlo?…

Ancora un esempio: Se entro dicembre 2017, esattamente fra un anno volessi guadagnare 3000 € al mese, cosa potrei fare da adesso?…

Potrei rivedere i miei orari lavorativi, analizzarli e capire quale azione mi fa guadagnare di più e concentrarmi su quella parte cercando di eliminare le distrazioni e le perdite di tempo. Concentrandomi ed ampliando quello che produce più risultati sarei sulla rotta giusta per realizzare di più e magari libererei anche del tempo per me. Inoltre potrei valutare le spese mensili che ho adesso e pensare a come poterle limitare senza cambiare troppo il mio stile di vita. Togliendo spese superflue avrei più contante attivo a fine mese.

Potrei, gestendo meglio il mio tempo, aggiungere delle entrate da una passione che coltivo da tempo e che interessa molte persone come me che acquisterebbero risorse ed informazioni interessanti per il loro lavoro, potrei scrivere libri o ebook delle mie esperienze, fare video o mp3, potrei creare dei corsi guadagnando da quello che so fare.

Potrei valutare delle risorse lavorative locali che possano espandersi sul territorio nazionale, potrei collaborare e coinvolgere più persone a fare la stessa cosa…

Ancora la domanda:   Sono disposto a fare il necessario per guadagnare davvero 3000€ entro la fine del 2017?..  

Non ricevi quello che desideri ma quello per cui lavori bene…

Se per queste domande hai alcune risposte positive sei all’inizio dell’equilibrio fra le tue aspettative e dei tuoi desideri. Più rifletterai su come ogni desiderio sia supportato dall’azione precisa (aspettativa) che hai scelto di fare e su quali altri passi implementare, più sarai in grado creare davvero quello che desideri. I tuoi sogni irrealizzabili diventeranno così desideri possibili con impegno e costanza. Le tue aspettative saliranno a livelli superiori essendo adatte ed utili davvero adesso, salirai ai livelli di chi è disposto a creare un 2017 come lo vuole e come lo può avere.

Credi ancora che questo sia impossibile per te?… e se fossi convinto/a di cose sbagliate date da idee apprese in gioventù?

shadow-ornament

Adesso ha l’oro in bocca

Vuoi sapere una cosa Bellissima e Rivelatrice? 🙂 Diventiamo quello che pensiamo!.. Questo significa che se iniziamo a pensare in modo diverso faremo cose diverse e i risultati cambieranno. Rifletti su questa frase… Rifletti ancora una volta.

E vuoi saperne una davvero brutta? 🙁  Siamo il risultato di quello che abbiamo pensato ma anche di quello che ci hanno convinti di essere in passato. Con parole sbagliate, frasi ed atteggiamenti la famiglia e società da dove veniamo ci ha convinti di essere minori di quello che siamo in realtà, ci ha fornito da piccoli un’idea di noi stessi e nel tempo l’abbiamo rispettata. Siamo deboli sotto certi aspetti per merito di “indelicatezze” da parte di altri nella nostra infanzia.

Quindi le nostre difficoltà vanno cercate nelle convinzioni che abbiamo appreso ed alimentato inconsapevolmente.

Scarica questa risorsa, è gratuita e ti aiuterà a diventare il Vero Leader della tua Vita perché quello che succederà lo puoi cambiare tu da adesso.

Ti lascio alle considerazioni con un’ultima domanda che potresti prendere davvero seriamente: Immagina che ora, in questo preciso momento, tu ed io siamo già alla fine del 2017. Siamo a metà dicembre di esattamente fra un anno ed immagina che io ti chieda:

Cosa avresti dovuto fare un anno fa?..

Stammi al Meglio ciao Marco
Condividi la tua opinione?….

Immagini da Pixabay

Vuoi diventare il Vero Leader della Tua Vita?.. Vai sul Menu in alto e clicca su: Leader di se stessi, un Ebook Gratuito ed una Mappa Mentale ti aspettano 🙂









 

Tag: , , , , , , , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

10 COMMENTI

  1. Buongiorno Sig. Venturi, Le faccio i Miei Complimenti per l’ articolo interessante che mi ha aiutata a capire molte cose sui miei intenti. Le confermo che in passato ho visto più volte dileguarsi in nulla gli obiettivi personali solo per il motivo che in realtà non mi aspettavo niente di buono.
    Lei mi ha chiarito molte cose e La Ringrazio Infinitamente.
    Saluti Diletta

    • Buongiorno a te Diletta. Ps. se ti va ci diamo del tu 🙂
      Vedi Diletta, al di la di esercizi di pnl o altro, il messaggio che volevo far passare era che a volte (spesso) è utile essere coerenti con se stessi invece di immaginare cose impossibili per cui sappiamo di non essere disposti. Ma se impariamo ad alzare le nostre aspettative su cose semplici come leggere alcune pagine di un libro in determinati momenti liberi, oppure di trovare un momento per fare quelle cose che tanto rimandiamo, tutto si avvicina e le cose diventano possibili. E’solo buon senso verso se stessi.
      Grazie per la tua conferma a presto ciao Marco

  2. Che titolo però… Li sogni alla notte quando hai gli incubi oppure è una strategia di marketing per attirare l’attenzione ?…
    Sei un Mito!

    • E’ sia l’uno sia l’altro Francesco 🙂
      Volevo un titolo semplice ma interessante, forse ho azzeccato più la seconda…
      Oramai è online e comunque vada lo lascio così… nebuloso ed inquietante 🙂
      Stammi al Meglio ciao

  3. Non ricevi quello che desideri ma quello per cui lavori…… Parole dure ma verissime
    BRAVO!!!!!!
    <3 <3 <3

    • Grazie Claudia, capisco che non possa piacere a tutti il concetto, ma è davvero quello che penso e che a ben guardare i risultati dimostrano..
      Un Abbraccio ciao Marco

  4. Ciao Marco sono Stefano

    Grazie per la succulenta condivisione Marco …

    • Prego Stefano 🙂 il termine succulento mi piace davvero..
      A presto ciao Marco

  5. Bello!!!!!!
    Oggi ho imparato come livellare i miei sogni alle mie profonde e negative aspettative… meraviglioso!!!!!!!!!!!!!
    Non ci avevo mai pensato…ecco il trucco!!!!!!!!!!!
    Ti Abbraccio ciao

    • Grazie Serena, riguardo alle tua negative aspettative non ti preoccupare… è bene essere realistici a patto di non dedicare troppo tempo a immaginare il peggio..
      L’inconscio dorme sempre ma di fronte ad emozioni ricorrenti si agita subito..

      Ricambio l’abbraccio ciao Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *