La vita è un viaggio… Cosa mettere nella valigia

Suggerimenti per affrontare il tuo viaggio nel modo più leggero e semplice


Oggi vorrei raccontarti alcune cose che negli anni  ho compreso sulla vita ed userò la metafora del viaggio.

Ogni esperto viaggiatore sa di aver bisogno di più cose. Sa che deve programmare nei minimi dettagli, sa che per essere agile deve avere con sé cose utili e non deve essere appesantito da bagagli pesanti e superflui, ma prima di tutto deve sapere dove andare.

Fa una lista di cose da portare con sé, è pronto e flessibile ai cambiamenti improvvisi di tempo, agli intoppi, agli imprevisti di orari, si adatta alla possibilità di variare il percorso. Prepara la valigia con il vestiario, i mezzi, attrezzi, strumenti e Mappe del percorso calcolando bene ogni eventualità per avere la sicurezza di giungere al traguardo.

Il viaggiatore si prepara

E come per un viaggio, se ti prepari la vita non ti coglierà impreparato.. Così raggiunge la meta facilmente fiducioso nei suoi mezzi, così saprà di aver controllo sui fatti e la prossima volta, al prossimo viaggio, sarà ancora più semplice perché libero da dubbi e paure passate.

Ti ricorda Qualcosa?….

Si, puoi stabilire, prevedere ed organizzare tutto nella vita, puoi fare ordine e concentrarti su ciò che ti serve. Puoi scoprire cose nuove che ti saranno utili in futuro, puoi anche decidere adesso come affrontare tutto ciò che capiterà

Si, perché di “intoppi ce ne saranno e dovrai essere pronto/a a cambiare strategia anche prendendo una via più tortuosa. Quello che importa veramente è che tu abbia una direzione, un obiettivo per il quale procedere, solo così potrai arrivare a destinazione. Altrimenti vagherai a caso e la vita non ama il caso…

Lasciati libero però di godere del viaggio e non ti offuscare osservando solo la meta. Goditi quello che hai ora, la preparazione, la partenza, i colori, i luoghi, le persone che incontrerai strada facendo e congratulati con te stesso per ogni piccolo passo che fai tutti i giorni per arrivare a destinazione.

Il Viaggio non è la meta, ma è l’insieme delle esperienze che fai e provi per raggiungere la meta.

viaggio

dove andiamo?…

Cosa mettiamo nella valigia?…

Metti dentro la Tua Mappa Mentale (la valigia) tutto ciò che ti serve veramente. La passione in quello che fai e che ami, la fiducia in te stesso/a e nella vita che per te vuole il solo il meglio. Convinciti di questo. Conosci te stesso, come rispondi alle cose. Assicurati cinture ben salde di stima e di gratitudine, voglia di crescere, di avere più competenze e lascia a casa le paure presenti, passate e future, tutte  le incertezze che saranno solo un peso da trasportare.

Allenati ad essere positivo. Non cedere alle lamentele facili e frequenta solo persone che vuoi attorno.

Sii curioso/a. Impara più cose e più punti di vista per farti le tue idee. Sii aperto/a a nuove strade, esci dal tuo comfort e percorrile. Di tanto in tanto fermati ed osserva i risultati, scrivili tutti, diverranno un’ottima guida. Fai tantissimi errori, sbaglia e non ti preoccupare di ciò che non puoi cambiare o di ciò che pensano gli altri.

Analizza sempre ciò che pensi tu, diventa consapevole di chi vuoi essere e correggi il tiro. Cambia abitudini in migliori per la tua salute e per il tuo successo e vedrai che sarà un viaggio fantastico. Quando ti guarderai indietro non vedrai rimpianti ma esperienze, emozioni e tanto coraggio.

Ps.”Difficile ma possibile“. Non dimenticare mai di Vivere sul momento e di essere li con la testa. Con chi ami e visto che siamo alla fine del post se commenti o condividi migliori il mio viaggio….

Stammi al Meglio Ciao Marco

Articolo aggiornato al 26\1\2019

 

 

Tag: , , , , , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

L'autore: Marco

Sono Marco Venturi. Docente, ricercatore ed imprenditore online, autore del blog www.latuamappa.com sul quale condivido articoli e prodotti, ebook e varie mappe mentali riguardanti il benessere psico-fisico, la crescita personale e professionale.Obiettivo del sito?..  Allenarci ad essere più felici, realizzati e liberi (sopratutto da noi stessi :)

7 COMMENTI

  1. Condivido sul mio facebook il tuo pensiero che mi sembra veramente azzeccato.
    Saluti da Frasassi. Marielena

    • Ottimo Marielena, ti Ringrazio dell’apprezzamento.
      A presto Marco

  2. 1. Ce rituel est particulièrement efficace dans son action de favoriser la bonne entente avec la belle famille.

    • Intéressant votre opinion …
      me en dire plus
      Merci

  3. bel post =)

  4. Pingback: Come sono gli altri?..un racconto, una soluzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.