Tutti noi impariamo per emulazione

Imitando prima i genitori, poi i compagni o gli insegnanti e infine i nostri beniamini delineiamo il nostro stile di vita.. E se gli esempi fossero sbagliati?…

Sentirci adeguati, far parte di gruppi pregiati, essere apprezzati e riveriti da tante persone è ciò che oggi tutti vorrebbero. Cosa comporta questa dipendenza sociale, come è sfruttata e quanto ti costa mantenerla..

Ciao, sono Marco Venturi e aiuto le persone nello sviluppo personale in tempi brevi con articoli, podcast, ebook e audio. Evitando quindi anni di tentativi fallimentari e rinunce nell’essere più sani, efficaci e liberi (sopratutto da se stessi) con il metodo delle mappe mentali.

Ascolta in Podcast

Una storia reale

A fine anni ottanta, per un certo periodo vendevo porta a porta I Quindici (libri per bambini) ed ho imparato l’efficacia dell’Emulazione. In un piccolo quartiere, se si riusciva a vendere la collana di libri a qualcuno conosciuto, come un insegnante o un dottore, la vendita ad altri vicini era subito nettamente più facile.

Le persone, avendo stima e rispetto del vicino facoltoso che già aveva acquistato si fidavano e acquistavano di conseguenza. Bastava questo per togliere loro qualsiasi dubbio o resistenza sull’acquisto dei libri.

Allora era percepita la differenza culturale tra un semplice operaio e un avvocato, una distanza nota a tutti per studio, impegno, costanza, attitudini personali ecc..

Costui, avendo dimostrato capacità e professionalità, era rispettato, ammirato, invidiato. Qualità, che nella morale comune erano indispensabili per ricoprire tale ruolo. Certamente ognuno sognava il meglio e per i propri desideri si impegnava a fondo ma aveva ben chiara una cosa.

Sapeva chi era, aveva valori, dava esempi e regole ai figli e contribuiva a creare un futuro e una società migliore…

I programmi televisivi e la pubblicità erano in misura con i tempi. Piacevoli, leggeri, interessanti, distraevano con etica e rispetto.

Poi negli anni 90 arriva lei.. Paris Hilton, (chiaramente è un solo esempio ma calza a pennello)… Ignota figlia di Conrad Hilton, il magnate degli hotel sparsi nel mondo.

paris hilton sexy

Criticata da tutti per essersi ripresa con un boyfriend in un video hard che finisce online. All’inizio è scandalo, tutti ne parlano e puntano il dito con disprezzo. Poi magicamente i media sfruttano la cosa dandole visibilità in vari show, eventi, pubblicità (anche italiane). Diventa cantante, personaggio televisivo di talk show, firma vestiari di moda,  crea gioielli, profumi…

Diventa famosissima e guadagna cifre da capogiro e tutt’ora conduce uno show popolarissimo negli USA dove le concorrenti (donne) gareggiano agguerrite per stare con lei e imparare il bon ton… Qui il video di una sua canzone

Nasce un nuovo modello da imitare

Da cosa?… Un video porno girato in casa, anzi in un hotel di suo padre.. E’ passato del tempo da allora ma è chiaro che: è cambiato tutto.. direbbe Pucci

Altri esempi…

Monica Lewinki, con il sexgate si vocifera sia servita a scatenare la Guerra del Kosovo e Lo Zoo di Belgrado ha polemicamente intitolato una galleria a lei. Ora è psicologa, scrive libri, vende parecchio e partecipa a convegni altolocati.

Della qualità intrinseca in alcuni partecipanti del Grande Fratello o dell’Isola dei Famosi direi di sorvolare e così come sulle vicende di Fabrizio Corona che ha rischiato il linciaggio.

Ma poi ha firmato abiti, fatto l’ospite di punta (a pagamento) in vari programmi televisivi anche fino a poco fa.  Ora è ancora in galera.

Il messaggio di oggi è:

Non importa chi sei, cosa sai fare e come ci arrivi, quello che importa è Primeggiare, quindi:

  • Giovani senza nessuna attitudine diventano influencer “pagattissimi” da aziende Top
  • Youtubers con milioni di seguaci insegnano a giocare a video giochi
  • Ragazze ritoccate già a 15/17 anni
  • Programmi televisivi dove risse e lacrime si sprecano per fare audience
  • Tutti sui social a condividere foto ritoccate (compresi gli anziani)
  • Massaie di 1,50 cm di statura che girano in centro con SUV giganteschi
  • Smartphone da 3000 € sold out
  • “Vagonate” di Creme al Botox da Amazon…
  • devo continuare?…

Tutti in competizione con un solo grido: Se Loro Possono, Io Posso..

shadow-ornament

Non c'è giusto o sbagliato, con o senza abilità. Il Potere oggi è nel sapersi mostrare.. Ciò a cui risponde l'invidia: Se l'hai tu lo voglio anche io!

Oggi, ammirando ed emulando questi falsi miti tanto pubblicizzati crediamo di diventare felici come loro... Illusi! Così purtroppo non funziona, non nel lungo periodo perché in questo modo l'infelicità globale aumenta e la depressione ha come unica causa l'inadeguatezza.. Il non essere come tutti gli altri.

Questo è l'esempio che noi di mezza età diamo ai figli rendendoli deboli e spaventati.

Spendiamo soldi che non abbiamo ancora guadagnato, per acquistare cose che non ci servono, per piacere a persone che non ci piacciono... Quando stai per rinunciare, quando senti che la vita è stata troppo dura con te, ricordati chi sei. Ricorda il tuo sogno. Sergio Bambarén 

100 euro

Ottimo, dice il commerciante, altri clienti in arrivo!...

Basterà pubblicizzare il prodotto come unico ed esclusivo, solo per pochi... Diamo l'idea che con questo oggetto l'acquirente sarà protagonista e importante per la società, che si senta elevato e distinto dalla massa. Diventerà un modello e il prezzo altissimo attirerà curiosità e clienti, invidie o critiche creeranno interesse. Basterà farne pubblicità.

Così possiamo far credere a TUTTI che la felicità è avere e mostrare ciò comprano da noi!

A tutti gli altri daremo gossip, politica corrotta, notizie e programmi scadenti per tenerli nel sonno e impedirgli d'intravvedere il sistema che rende milionari noi. Con pubblicità serrate mineremo la loro autostima e ben presto verranno a noi. Contenti e inseriti.....

Sto forse esagerando? Può darsi ma questo è lo specchio della nostra società dove vali solo se primeggi, non importa in cosa.

Non temere, siamo tutti dentro questa ruota del criceto, volevo solo renderti chiaro come il consumismo stia agendo con il nostro consenso. Perché solo così puoi notare quanto va a discapito della tua Felicità.

La felicità non è avere di più ma essere di più. Per aumentare il tuo benessere occorre smettere di seguire gli altri e riflettere su cosa serve a te.

Le abitudini che ci impone il mondo odierno sono contrarie alla nostra natura ed è sulle nostre Debolezze che lavorano in incognito per venderci la loro realtà...Prima lo comprendiamo meno denaro e tempo sprechiamo....

Una mappa mentale per ricordalo?..

Figli di un'emulazione collettiva

Vai alla Mappa Mentale- Emulazione

Stammi al Meglio Ciao Marco

Articolo aggiornato al 20\5\20


Marco
Marco

Sono Marco Venturi. Docente, ricercatore e imprenditore online. Su www.latuamappa.com condivido idee e mappe mentali per essere più efficaci, sereni e liberi (sopratutto da se stessi :)  

    14 replies to "Emulazione: Siamo copie di modelli sbagliati"

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.