Cosa succederà nei prossimi mesi?..

Una risposta sul coronavirus, su cosa succederà a breve

e 3 atteggiamenti positivi da adottare subito per proteggerci.

Qui troverai:

  • Una previsione (che non ti piacerà) ma che ti sarà utilissima..
  • Perché il virus non diminuisce (secondo la mia idea)
  • 3  piccole cose che puoi fare da oggi per salvarti

27 Novembre 2020

Ciao, Marco Venturi e aiuto le persone nello sviluppo personale in tempi brevi con articoli, podcast, ebook, audio e video. Evitando perciò anni di tentativi fallimentari e di rinunce nell’essere più sani, efficaci e liberi (sopratutto da se stessi) con il metodo delle mappe mentali.

Ciò che trovi di seguito è la mia personale opinione, nulla di scientifico o dettato dall’OMS. Se vorrai aggiungere le tue idee a riguardo hai a disposizione lo spazio commenti a fine post…

Il Covid- 19 non è solamente un virus che uccide gli anziani. E’ l’ansia di proteggerci da chi abbiamo attorno. La chiusura definiva di mille attività portate avanti con sudore. E’ la difficoltà dei genitori a fingere che tutto vada bene. E’ l’allarmismo eccessivo dei media, sono le fake news, la sanità in crisi..

Tutta questa confusione mondiale ha creato una nuvola nera sopra di noi che non accenna a spostarsi. I telegiornali e i media ci informano su tutto ma non parlano del fattore psicologico, della pressante negatività che ci stiamo trasferendo.

Adoriamo sentirci rassicurati ma.. Spetta a noi farci un’idea per proteggerci.

In questo periodo credo sia utile voltarsi indietro e notare come abbiamo reagito ai problemi passati,  come li abbiamo superati. Credo però sia necessario guardare avanti e compreso il problema, risolverlo nel nostro ambiente.

Fare una previsione, immaginare uno scenario non esattamente positivo per alcuni mesi ci può essere davvero comodo… Non per affliggerci da soli, ci pensano molto bene gli altri a questo 🙂  ma per predisporci (sopratutto mentalmente) ad affrontare la situazione con rinnovata energia, più fiducia e speranza.

Inizio da ciò che secondo me succederà (o potrebbe succedere) a distanza di giorni o nei prossimi mesi per poi suggerire una modalità difensiva che spero sia utile alla tua personale situazione..

Cosa succederà nei prossimi mesi?.. Secondo me:

1. Limitazioni fino a Natale. Alcune zone arancioni potrebbero diventare rosse nel frattempo e con nuove restrizioni ma una settimana prima delle feste apriranno i cancelli… Questo per permettere al mercato economico di riprendersi e di sfruttare le festività in cui daremo libero sfogo alle nostre uscite e spese. Inoltre così facendo lo stato eviterà di pagare notevoli contributi a commercianti e aziende in difficoltà.

2. Durante le festività riceveremo un contentino ma non illudiamoci, entro metà gennaio 2021 tutta l’Italia potrebbe essere in zona rossa, è prevedibile anche un nuovo lockdown. Febbraio e carnevale tutti rinchiusi in casa.

Potrebbero quindi chiudere anche le scuole primarie per almeno un mese e lo smart working diventare la norma.

3. Arriverà il vaccino a pagamento e a mio avviso sarà pressoché obbligatorio per tutti. Per prevenire il contagio e quindi di permetterci di andare a scuola, al lavoro ecc.. Sarà l’operazione di marketing più grande della storia dopo l’iPhone. Spero venga almeno distribuito gratuitamente a medici e infermieri in prima linea.

La vicenda del plasma (ora introvabile) adottato in pochi ospedali ma con un 100% di esito positivo sui pazienti mette lo stato in una posizione molto poco etica. Il dubbio è che valiamo più da ammalati che da sani, però ogni giorno muoiono persone con coronavirus.

Suppongo debba seguire indicazioni superiori di multinazionali farmaceutiche che governano il mondo.

4. Se faremo i bravi e saremo fortunati da Marzo in poi le cose potrebbero leggermente migliorare. Piccole concessioni alle persone e minore stato di allerta. Pasqua incerta. Probabilmente nell’estate prossima potremo togliere la mascherina e meritarci le ferie in paesi meno accorti di noi.

5. La ripresa economica sarà lenta. Dall’estate in poi fino al 2022 compreso ci sarà una debole ripresa da questa infima guerra che vedrà vincitore chi ha saputo resistere emotivamente, guardare avanti e cambiare mentalità. Offerte e promozioni in tutti i settori ci spingeranno e aiuteranno a ripartire.

Ripeto, non asserisco che succederà questo. Immagino che potrebbe succedere visti i dati e la situazione fuori controllo nel mondo. Uno scenario del genere però ci porta a riflettere su come proteggerci.

 

Cosa fare?..

Dal mio punto di vista il virus adesso si trasmette principalmente tra i più irresponsabili, tra cui bambini e adolescenti..   Sono questi che, non essendo tracciabili, frequentano ambienti (bus, tram, metro) e portano a casa il virus che si espande prima in famiglia e poi negli ambienti lavorativi.

Le scuole sono controllate e sicure ma gli assembramenti e l’ignorante scusa: “Muoiono solo i vecchi, a me il coronavirus non fa nulla..” è ancora troppo sentita purtroppo…

Acclamare la chiusura delle scuole superiori e poi fare laboratori in presenza due o tre volte a settimana non risolve nulla.

Le scuole dovrebbero uniformarsi e adattarsi al contesto attuale, non spendere milioni di Euro in banchi con rotelle. Dovrebbero  investire in tecnologia, istruire e supportare i professori a svolgere lezioni online.

La lezione via web non piace, è innaturale per chi spiega e crea distanza per chi ascolta ma la tecnologia oggi lo permette, sfruttiamola. Poi torneremo ad abbracciarci.

Quando l’incertezza e la confusione è troppa credo serva attenzione a poche cose..

Sono la base di partenza per ogni situazione emotiva, relazionale, lavorativa o finanziaria. Ognuno nel proprio settore o per necessità può trarne vantaggi e ora vedremo come procedere.

3 risposte efficaci

Ritrovare la fiducia in se stessi. Il coronavirus e tutto quello che viene detto o visto o scritto non fa altro che abbassare la tua autostima ogni giorno. A distanza di mesi di ansia continua siamo come cavalli purosangue senza zoccoli. Questo non ripercuote solo sul tuo umore generale ma anche sulle tue azioni, sulle tue abitudini.

Diventiamo più abili in ciò che ripetiamo e questo riguarda anche noi stessi, le nostre paure ripetute diventano inconsce.

Alcune stantie convinzioni comuni sono deleterie per l’autostima. Ritrova la tua vera capacità dalle mille info online oppure da questo ebook gratuito. Smetti di credere di non farcela e avrai compiuto il primo passo fondamentale.

Chiediti: Mi sento in grado di affrontare la situazione?… La tua risposta ti rivela da dove iniziare.

Concentrati (SOLO) su ciò che puoi controllare. Una volta ritrovata la luce sulle tue reali possibilità analizza la tue ansie… Non tutte sono oggettive e logiche. Alcune non dipendono da te per cui puoi serenamente scegliere su cosa focalizzarti. Che sia la sicurezza, l’amore o il lavoro non lasciare che il resto offuschi la tua attenzione.

Scegli cosa è importante per te adesso e preparati, studia come risolvere la tua specifica situazione. In questo modo, secondo il Principio 80/20 di Pareto puoi avere chiarezza nella testa ed efficienza nelle tue azioni.

Chiediti: Cosa posso controllare nella mia condizione?.. Trova e Scrivi le poche cose essenziali per te.

Flessibilità. Il Covid -19 non ci ha chiesto il permesso… Ci ha obbligato a cambiare stile di vita e questo ci è costato e ci costa parecchio. Cambiare ciò che fai senza cambiare ciò che pensi è illusorio. Per fronteggiare questa condizione occorre allargare la nostra mentalità e adattarla al contesto. Chi aspetta che le cose ritornino normali perde tempo, contatti, clienti.

Flessibilità e occhio attento sono le nuove competenze. Chi rimane indietro rischia un amaro futuro.

Guarda cosa fanno adesso gli altri, cerca e raccogli materiale idoneo al tuo settore per crescere come persona. Scopri e investi su tutto ciò che può esserti utile. Queste nuove abilità faranno la differenza.

Ciò ti permette non solo di sostenerti adesso ma è un capitale che nel tempo darà grandi frutti. Chiediti: Sono una persona che merita ciò che desidero o serve altro adesso?…   Cosa nello specifico?..

Spero di averti fatto riflettere e di averti dato strumenti utili al tuo equilibrio. Puoi condividere questa pagina sui social e aggiungere la tua idea a riguardo sui commenti sotto…

Scarica l’articolo in PDF

Stammi al Meglio Ciao Marco

 

Tag: , , , , , , , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

L'autore: Marco

Sono Marco Venturi. Docente, ricercatore e imprenditore online. Su www.latuamappa.com condivido idee e mappe mentali per essere più efficaci, sereni e liberi (sopratutto da se stessi :)  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.