Coincidenze significative: 3 chiavi per comprenderne i messaggi

Situazioni ed sensazioni che si ripetono?.. Sono coincidenze significative

Scopri da dove provengono, come interpretale e come e farti guidare.

Leggi in 5 minuti

Le coincidenze non sono tutte uguali, alcune sono casuali e ci lasciano con un sorriso, altre invece sono indefinibili, misteriose e difficili da interpretare. Ma tutto ciò che capita ha un motivo preciso…

Le coincidenze significative si manifestano nei periodi in cui le cose non sono a posto. In situazioni negative o difficoltà affettive si ripetono ciclicamente come se nascondessero un messaggio che non riusciamo a cogliere. Non facciamo errori, agiamo con giudizio ma le cose non migliorano, anzi. Queste manifestazioni ritornano sotto diverse spoglie e noi restiamo li interdetti, increduli ad osservare cosa succede senza capirne il significato.

Ci diamo presto la scusa che capitano tutte a noi, che abbiamo il malocchio o che siamo sfortunati ma in realtà le cose non stanno così… sono al contrario ben diverse da ciò che pensiamo.

Siamo fortunati ad averne notato il segnale. Siamo in quel preciso momento di fronte ad un’avviso che la maggior parte delle persone non coglierà. Ecco perché indagare e cercare di comprenderne il senso.

Qui scoprirai:

  • cosa sono le coincidenze significative
  • quando succedono
  • da dove provengono
  • come interpretarle e farti guidare da loro

 

frase deepak chopra

 1° Chiave: Cosa sono

Il termine “coincidenze significative” ha origini orientali molto antiche, è la traduzione della parola TAO. Lo psicologo svizzero Carl Gustav Jung, dopo aver seguito le teorie di Freud sulla psicologia umana, a metà del secolo scorso prende una direzione diversa. Inizia a parlare di sincronicità, di una connessione del nostro mondo interno, della nostra psicologia con un evento esterno a noi, nella realtà oggettiva.

Due nessi a-casuali che non seguono la ben nota legge di causa ed effetto. Ovvero, la presenza di un effetto di cui non si comprende la causa…

Una sincronicità e un collegamento. Come gli stessi indirizzi o numeri telefonici o dati che hai sia sul pc e sia sul tablet sincronizzati tramite wifi o cloud, di un tuo personale evento interno quindi psicologico, con un evento esterno, nel mondo fisico.  Una connessione tra due realtà distanti tra loro ma che sempre più conferme dimostrano essere attiva e funzionante in tutto l’Universo.

Da allora la stessa scienza così legata a ciò che è dimostrabile inizia ad ipotizzare e studiare il concetto,  la meccanica quantistica, la medicina trova tantissime connessioni tra anima e salute e il pensiero New Age prende questo come un presupposto da cui partire con mille diramazioni.

Il problema è che questo tipo di coincidenze si manifestano in modalità strana, con segnali (cluster) apparentemente a caso e slegati tra loro, che non forniscono precise indicazioni. Esattamente come nei sogni che contengono elementi, persone e situazioni irreali ed inconsuete…..

Quando succede qualcosa di superiore a ciò che puoi comprendere e spiegare razionalmente o controllare sei in presenza di un evento sincronico, di una coincidenza significativa che ti vuole rivelare qualcosa. Qualcosa che puoi trovare solo con l’introspezione.

Coincidenze tre chiavi

 Quando capita una coincidenza significativa?…

Quando sei pronto/a ed in una situazione emotiva adatta per cambiare la situazione. Può capitare durante o dopo una delusione affettiva, un forte disagio lavorativo, dopo la mancanza improvvisa di un caro. Generalmente appaiono in o dopo stati di incertezza, sofferenza o depressione e se si notano (solo se si notano) iniziano ad aggregarsi ad altri segnali, ad altre coincidenze.

PS: La nostra mente deve dare un senso a tutto, ecco perché non è facile tener conto di questi simboli, numeri, lettere o ripetizioni, incontri o telefonate strane. Hanno un senso nascosto che viene modellato nella realtà dalla nostra interpretazione.

Non sono quello che mi è successo, sono quello che ho scelto di essere. Carl Gustav Jung

iceberg inconscio

2° Chiave: Da dove derivano?…

Dal tuo inconscio. Siamo esseri elettromagnetici che emettono e ricevono forme di energia e nel caso delle coincidenze significative sono risposte ad una tua richiesta. Senza saperlo attiriamo a noi situazioni e persone che risuonano nelle nostre frequenze, quelle che emaniamo.

Jung ipotizzo la presenza di uno spazio, una dimensione senza tempo a noi sconosciuta dove psiche e materia si scambiano energia. Hai accesso a questo luogo tramite l’inconscio, è lui il tuo radar, ciò che a livello profondo trasmetti.

Quando siamo tesi, ansiosi o arrabbiati emettiamo delle frequenze alte che a livello energetico sono potentissime. L’Universo, il fato, Dio o chiama come credi questa dimensione superiore si attiva per rispondere con le stesse identiche frequenze, non a ciò che vorresti ma a ciò che chiedi…ciò che con l’aiuto di emozioni forti invii.

Ogni volta che ti disperi e piangi, quando non sai cosa fare, quando soffri, quando ti auto-punisci stai inconsciamente trasmettendo segnali e frequenze di mancanza, di bisogno, di aiuto. E l’Universo risponde inviando pezzetti sparsi di informazioni come quelli di un puzzle che sta a noi ricomporre.

Di rado giungono le soluzioni che cerchi ma posso garantirti che queste coincidenze giungono giornalmente, solo che non le vedi, non le cogli perché la tua mente è altrove, centrata sui tuoi stessi pensieri.

frase esperienza

 

3° Chiave: Come notarle e interpretarle?…

Per connetterti al tuo inconscio e quindi notarne le sincronicità serve staccare la mente ed aprire gli occhi. Osservare senza giudicare e affidarsi al tuo intuito.

E’ il giudizio che diamo immediatamente ad un evento che ci porta dalla parte spesso dolorosa dei pensieri.  L’intuito invece è la risorsa più profonda e vera, quella che sa cosa è giusto per noi e cosa no. La sua risposta è sempre positiva anche quando richiede un cambiamento che non vogliamo accettare.

Per allenarti ad avere risposte dall’intuito poniti (meglio ancora scriviti) questa domanda: PS: Intensifica la richiesta con immaginazione ed emozioni intense.

Visto che… (la tua situazione)… cosa mi aspetto o cosa dovrebbe succedere per… (la tua soluzione).?..

Poi stacca la mente, lascia fluire ogni pensiero, dubbio o paura e dedicati completamente ad altro. Rilassati e svagati. In questo modo permetti ad ogni manifestazione esterna come stimoli, déjà vu, numeri, simboli o persone di accendere la tua attenzione. Non ci vorrà molto. La tua mente è già all’opera ed inizia ad attrarre a te le stesse frequenze.

Quando inizierai a notare i primi segnali affidati alla tua saggezza interiore (l’intuito) con la Fiducia assoluta che ogni messaggio in arrivo è giusto per te. E’ quello che hai attratto. Ciò che il tuo inconscio ti sta suggerendo tramite il mondo materiale.

Annota tutto ciò che per te è significativo, cosa accade di inaspettato, una frase che ti gira in testa, un colore particolare, una data ricorrente, un qualsiasi segnale ed avrai le idee più chiare. Raccogli tutto su un foglio di carta oppure una mappa mentale e lascia tutto li per qualche giorno. Osservala di nuovo e cerca i collegamenti. La soluzione punterà ad un tuo cambiamento di pensieri e di comportamenti.

L’inconscio ti avvisa su qualcosa che sei pronto/a e capace di cambiare adesso, ti chiede di vincere una tua paura. Allenati ad essere intuitivo/a. Cogli i segnali e pratica attivamente la tua scelta. Sarà di sicuro la decisione migliore. Anche perché finché non lo farai le coincidenze si ripeteranno… 🙂

Se vuoi approfondire, sapere come allenare l’intuito, conoscere i segreti dell’inconscio ho una risorsa leggera ma completa adatta a te: E’ qui sotto:

Sulla Vetrina del Blog

Su Amazon

Su iTunes

copertina Coincidenze Intuito Inconscio Ebook

Coincidenze Intuito Inconscio Ebook

Stammi al Meglio ciao Marco

 

Tag: , , , , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

L'autore: Marco

Sono Marco Venturi. Docente, ricercatore ed imprenditore online, autore del blog www.latuamappa.com sul quale condivido articoli e prodotti, ebook e varie mappe mentali riguardanti il benessere psico-fisico, la crescita personale e professionale.Obiettivo del sito?..  Allenarci ad essere più felici, realizzati e liberi (sopratutto da noi stessi :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.